mercoledì 17 luglio 2019

Pop Icons. Crosby Stills Nash & le leggende di Laurel Canyon

Stasera su Rai Cultura per il ciclo “Pop Icons” di scena la super-band rock più amata della West Coast.

Foto tratta dall'album Déjà Vu



Impossibile raccontare la storia di Crosby, Stills & Nash – e talvolta Neil Young – senza raccontare quel luogo magico che è Laurel Canyon, quartiere losangelino di colline ed eucalipti profumati che negli anni Sessanta diventa epicentro di un vero e proprio terremoto musicale.

Il documentario “Crosby Stills Nash & le leggende di Laurel Canyon” che Rai Cultura propone oggi alle 21.15 su Rai5, racconta la creatività musicale e poetica che ha contraddistinto il manipolo di musicisti vissuti in questo quartiere di Los Angeles.

Nelle colline di Laurel Canyon si respirava un fermento cosmico – tutti sono “vicini di casa” e “fratelli”: non solo Crosby, Stills e Nash, ma anche Joni Mitchell, Frank Zappa, Jim Morrison, i Mamas & Papas, i futuri Eagles, Peter Fonda, Stephen Spielberg e tanti altri ancora.

CS&N, lasciandosi alle spalle i Buffalo Springfield, i Byrds e gli Hollies, qui si trovano insieme come per incanto. Nasce così, nell’atmosfera amorevole e cool di Laurel Canyon, la super-band  più amata della West Coast: ad un party a casa di Joni Mitchell (Stills sostiene che si svolse a casa di Cass Elliot) appare evidente che la loro chimica vocale è un treno che viaggia sul binario del destino, di quelli che arriveranno a destinazione, senza fermate intermedie. Il resto, se avete amato quel periodo e quel genere musicale che successivamente fu battezzato “West Coast Rock”, è storia.

Nessun commento:

Posta un commento

Teatro. La zuppa di sasso

Accademia Perduta presenta La zuppa di sasso, di e con Danilo Conti e Antonella Piroli. Al Teatro del Lido domenica 18 agosto. Nell&...