martedì 25 settembre 2018

Racconti di donne straniere in Italia, al via il Concorso letterario nazionale "Lingua Madre"


Accettare e comprendere l’altro da noi, il diverso, è negli ultimi tempi un imperativo sempre più stringente nella nostra società. Le aggressioni a sfondo razziale che purtroppo la cronaca ci racconta quotidianamente, le accuse spesso indiscriminate lanciate nei confronti di chi è straniero e una pericolosa ideologia sovranista dilagante dimostrano che bisogna combattere su più livelli affinché gli ideali dell’uguaglianza abbiano la meglio.

A questo scopo, numerose iniziative vengono lanciate da attori pubblici e privati per sensibilizzare la cittadinanza sui temi dell’accettazione della diversità. Una di queste iniziative, di cui oggi vi vogliamo parlare, è il concorso letterario nazionale “Lingua Madre - Racconti di donne straniere in Italia”.

Il concorso, ideato da Daniela Finocchi, è parte di un progetto permanente sostenuto dalla Regione Piemonte e dal Salone Internazionale del Libro di Torino, sotto il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, di Pubblicità Progresso e di We Women for Expo.

Si tratta di un’iniziativa indirizzata a tutte le donne straniere (o di origine straniera) che risiedono in Italia e che abbiano intenzione di raccontare nella lingua d’arrivo (ossia l’italiano), tramite la loro esperienza e la loro visione, il rapporto tra identità, radici e il mondo “altro”. Il concorso è indirizzato altresì alle donne italiane che siano intenzionate a farsi tramite della diversità di culture, raccontando a loro volta storie di donne straniere che hanno saputo trasmettere loro “altre” identità.

Si concorre inviando alla segreteria del premio, secondo le modalità indicate sul bando, un elaborato scritto di lunghezza non superiore a 9.000 battute.

Le prime 3 autrici selezionate si aggiudicheranno i seguenti premi in denaro:

I premio: 1.000 euro
II premio: 500 euro
III premio 400 euro

Al di là di questi, altri premi speciali verranno assegnati alle più meritevoli. Tutte le opere selezionate verranno inoltre inserite in un volume che sarà presentato a Torino, durante la prossima edizione del Salone Internazionale del Libro.

La partecipazione al concorso è totalmente gratuita.

La data di scadenza per l’invio degli elaborati è fissata al 31 dicembre 2018.

Scarica qui il bando completo

Nessun commento:

Posta un commento

Circo Maximo Experience: la storia del Circo Massimo in realtà virtuale e aumentata

Al via Circo Maximo Experience, un progetto unico per rivivere la storia del Circo Massimo attraverso realtà aumentata e virtuale. Da oggi 2...